Cerca

Asili nido: a Trieste i comunali assorbono 65% domanda, retta da 450 euro

Cronaca

0

Trieste, 15 apr. - (Adnkronos) - Guardando i dati del 2011, a Trieste gli asili nido comunali assorbono il 60-65% della domanda. Nel 2012, le iscrizioni dovevano essere fatte entro la fine di febbraio e sono state circa 1200. Successivamente, ci si puo' ancora iscrivere, ma si finisce in fondo alla lista. L'assessore all'Educazione, Antonella Grim, definisce la situazione ''buona'', con pero' ''il limite delle liste di attesa''.

Il Comune ha 17 nidi in gestione diretta con 750 posti, tra i quali i 30 dell'asilo aziendale di via Tigor, ai quali si aggiungono 112 posti distribuiti in una decina di asili convenzionati. Vanno sommati poi i 2 servizi 'Primavera', riferisce il direttore dei Servizi educativi Maria Rosa Mania', che ospitano bambini dai 24 mesi ai 3 anni per un totale di 44 posti. E infine vi sono i 30 posti di 3 spazi gioco, che offrono un servizio piu' flessibile del nido ma senza pappa e senza nanna. Di questi spazi gioco, 2 sono centrali: uno e' aperto dalle 7,45 alle 12,45 e l'altro dalle 14,30 alle 18,30. Lo spazio gioco periferico si trova nel quartiere di Borgo San Sergio ed offre solo l'orario mattutino.

Rispetto alle circa 1200 domande-iscrizioni pervenute, afferma Mania', ''in prima battuta accontentiamo, scorrendo la graduatoria, circa il 45% dell'utenza. Con le rinunce e il conseguente scorrimento della graduatoria, si arriva ad accontentare il 60-65% delle domande''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media