Cerca

Vacanze: assessore Liguria, turisti in linea con l'anno scorso ma spesa in calo

Cronaca

0

Genova, 15 apr. - (Adnkronos) - Tengono i volumi del turismo a Genova e, in generale, in Liguria, ma continuano a ridursi i margini di guadagno per le imprese, schiacciate tra l'aumento dei costi e la diminuita capacita' di spesa dei turisti. Cosi' l'assessore della Regione Liguria al Turismo, Angelo Berlangieri, vede l'andamento della stagione primaverile.

"La tendenza - dichiara Berlangieri ad Adnkronos - e' abbastanza chiara. A Genova, dove la primavera e' alta stagione, e nel resto della Liguria i turisti italiani sono forse in leggera flessione, quelli stranieri risultano in linea con i numeri dell'anno scorso. Tutto sommato si registra una tenuta o un leggero calo, ma rispetto a un anno precedente che era stato buono. Se il clima torna a essere quello che e' stato fino a pochi giorni fa, la stagione, dal punto i vista del numero di turisti, e' positiva''.

''Ma per quanto riguarda la spesa dei turisti, e quindi le entrate per le aziende, il bilancio e' negativo. La crisi, che ormai dovremmo chiamare recessione, porta i clienti, soprattutto italiani, a limitare le spese e quindi a ridurre le risorse riversate sul territorio. Le imprese soffrono e soffrono da tempo. Hanno resistito finora perche' il settore e' vitale. Bisogna vedere quanto ancora potranno resistere", conclude l'assessore.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media