Cerca

Reggio Calabria: esplosione a Condera con 2 feriti, preparavano ordigno

Cronaca

0

Reggio Calabria, 15 apr. - (Adnkronos) - Due persone sono rimaste ferite in un'esplosione a Reggio Calabria. I poliziotti della questura sono intervenuti davanti all'abitazione in via Reggio Campi II Tronco, verificando che un 38enne e un 19enne, stavano confezionando un ordigno artigianale con un chilogrammo di polvere pirica. Nella tarda serata di ieri entrambi sono stati arrestati per illegale fabbricazione e detenzione di esplosivi.

La deflagrazione, avvenuta all'aperto nel pomeriggio di ieri, ha causato diversi danni con le schegge arrivate fino a 50 metri. A circa sette metri dal luogo dello scoppio, che ha lasciato un cratere di 50 centimetri, e' stata trovata una tenaglia intrisa di sangue probabilmente utilizzata dai due per fabbricare l'ordigno.

Il 19enne e' rimasto ferito a una mano mentre il 38enne ha subito ferite alla gamba sinistra giudicate guaribili in venti giorni. Sono in corso le indagini per scoprire quale utilizzo i due avevano intenzione di fare dell'ordigno.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media