Cerca

Libri: al Salone di Torino spazio ai giovani con 'Bookstock Village (2)

Cultura

0

(Adnkronos) - La fotografia della nuova Italia che i ragazzi hanno scattato, attraverso le parole che hanno trovato, ritrae un paese costretto dentro una contraddizione tra compulsione verso il nuovo e nostalgie di un inventato mondo arcaico, tra approccio ludico e serissima ricerca di una nuova identita', tra amnesia e isteri'a. Le dieci parole sono: Ultramobilismo, Giovendu', Biostalgia, Proiessenza, Ludovita, Perdistanza, Neomane, Rinuncianesimo, Istori'a, Querelista.

A dialogare con Bajani, uno dei fautori del programma, e il gruppo dei ragazzi ci saranno autori, attori, linguisti, cantautori, saggisti. Per il secondo anno consecutivo i ragazzi del piccolo 'comitato scientifico' saranno sul palco per intervistare gli ospiti. Gli ospiti coinvolti sono Luca Mercalli, Marco Baliani, Antonio Pascale, Norman Manea, Ilvo Diamanti, Simone Cristicchi, Piersandro Pallavicini, Michela Marzano, Nicola Gardini, Domenico Starnone e Tullio De Mauro. Ciascuno di loro aiutera' a esplorare una parola, e dunque un pezzo di mondo nuovo. Bello o brutto che sia, e' quello in cui viviamo. Tanto vale provare a dargli un nome.

Le pagine piu' interessanti, gli autori da non mancare, le figure che si devono vedere, i temi e le storie da non dimenticare sono proposte da gli 'Incontri Segnalibro', sono i libri destinati a rimanerti addosso. Coi 'Segnalibri: memorie' per mettere il segno anche sulla storia: quella di ieri e quella di oggi, quella da ricordare. Luigi Garlando e Alberto Melis, in compagnia di Rita Borsellino, raccontano le stragi di mafia del 1992, e le morti di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e dei loro agenti di scorta. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media