Cerca

Cinema: e' morto Luke Askew, hippie protagonista di ''Easy Rider''

Spettacolo

0

Washington, 15 apr. - (Adnkronos) - L'attore statunitense Luke Askew, caratterista diventato famoso per aver interpretato ''Easy Rider'', e' morto nella sua casa di Lake Oswego, nell'Oregon, all'eta' di 80 anni.

L'annuncio della scomparsa, a funerali avvenuti, e' stato dato dalla famiglia. Askew inizio' la carriera cinematografica nel 1967 interpretando tre film (''E venne la notte'', ''Comincio' per gioco'' e ''Nick mano fredda'') e dopo due film di guerra nel 1968 (''La brigata del diavolo'' e ''Berretti verdi''), nel 1969 ottenne la parte per la quale e' da allora sempre ricordato: in ''Easy Rider'' del regista Dennis Hopper interpreto' lo straniero dell'autostrada che conduce i motociclisti Peter Fonda e lo stesso Hopper in una comune hippie. Nel corso degli anni Settanta Askew ha recitato in una trentina di film, tra i quali ''I magnifici 7 cavalcano ancora'', ''Pat Garrett e Billy The Kid'', ''La notte dei serpenti'', ''La banda di Jesse James'', ''L'angelo scatenato'', ''Fango sudore e polvere da sparo''. Nel 1999 e' stato tra i protagonisti del film ''Vendetta'' per la regia di Nicholas Meyer e nel 2001 ha lavorato con il regista Bill Paxton sul set del film ''Frailty - Nessuno e' al sicuro''. Askew e' apparso anche in numerosi telefilm, come ''Ai confini dell'Arizona'', ''Bonanza'', ''Missione impossibile'', ''Sulle strade della California'' e ''Quincy''. La sua piu' recente apparizione e' stata nella serie tv ''Big Love'' dal 2007 al 2009.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media