Cerca

Imprese: Nord Est leader internazionalizzazione, al Sud crescita piu' veloce

Economia

0

Treviso, 15 apr. - (Adnkronos) - Il Nord Est e' leader nel grado d'internazionalizzazione per quanto riguarda l'indice sociale e infrastrutturale, mentre si posiziona dietro alla macro-ripartizione Nord Ovest per l'aspetto economico, oltre che nella classifica generale, dove in termini di peso si colloca al secondo posto (considerato pari a 100 il Super Indice di Internazionalizzazione, il Nord Est raggiunge un valore pari a 117, contro i 127 del Nord Ovest, 103 del Centro e 54 del Mezzogiorno). Questi i principali dati che emergono da un'indagine elaborata dal Servizio Studi di Intesa Sanpaolo e da Srm-Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, presentata in collaborazione con Confindustria Veneto e Fondazione Nord Est.

A quanto emerge dalla ricerca, tra il 2006 e il 2010, il Nord Est registra una crescita media annua positiva per tutti gli indicatori: l'indice economico ha ripreso quota nel 2010 dopo un notevole calo nel 2009, la stessa dinamica viene seguita dall'indicatore infrastrutturale, mentre la crescita di quello sociale e' stata continua e costante per tutto il quinquennio.

Le regioni del Mezzogiorno registrano nel quinquennio una crescita piu' veloce rispetto alle altre aree del Paese, determinando cosi' un, seppur lieve, effetto convergenza. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media