Cerca

Amministrative: 53 Comuni abruzzesi al voto, occhi puntati sull'Aquila

Politica

0

L'Aquila, 15 apr. - (Adnkronos) - C'e' grande attesa negli ambienti politici abruzzesi attorno al test elettorale del 5-6 maggio al quale si annette grande importanza anche perche' potra' fornire utili indacazioni su quello che potra' accadere fra un anno, quando gli abruzzesi torneranno ancora alle urne per eleggere il nuovo Consiglio regionale. Qui', come si ricordera', l'attuale Assemblea regionale s'insedio' con il voto del dicembre 2008 a seguito dello scioglimento anticipato dopo gli arresti eccellenti dell'ex Governatore Ottaviano Del Turco e di assessori e consiglieri regionali coinvolti nello scandalo della sanita'.

Questa volta al voto per le amministrative saranno ben 53 i comuni chiamati ad eleggere i nuovi sindaci. Venti di questi comuni si trovano in provincia di Chieti, 21 in provincia dell'Aquila, sei in provincia di Pescara e sei in provincia di Teramo.

E' chiaro che gli occhi saranno puntati tutti su L'Aquila, la citta' capoluogo di regione con 68.503 abitanti ma anche il comune ancora alle prese con il dramma del terremoto che la notte del 6 aprile 2009 distrusse la citta' provocando la morte di 309 persone. Quindi il voto per le amministrative, il primo dopo il sisma, sara' soprattutto un voto di fiducia, o meno, su quanto e' stato fatto fino ad oggi anche in materia di ricostruzione. Che, a tre anni esatti dal sisma, stenta ancora a decollare. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media