Cerca

Sanita': pazienti danno voti all'ospedale, promosso il 'San Martino' di Oristano (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Il campione coinvolto e' stato di 537 pazienti ricoverati nei diversi reparti dell'ospedale oristanese che, dal mese di maggio a quello di agosto 2011, hanno accettato volontariamente di compilare un questionario cartaceo, somministrato al momento della dimissione in forma anonima, a garanzia di una maggiore obiettivita' e liberta' di giudizio. Sei le aree di valutazione indagate: le modalita' di prenotazione, l'accessibilita' alla struttura, la qualita' degli ambienti, le relazioni con il personale medico e sanitario, il comfort ospedaliero ed infine la rispondenza o meno alle aspettative riposte su cure e prestazioni.

Dai risultati emerge che il ''San Martino'' viene scelto da oltre la meta' degli utenti per la prossimita' geografica alla propria residenza, mentre il 20 per cento vi si reca su consiglio del medico di famiglia o specialista. Per cio' che riguarda i tempi d'attesa che intercorrono tra visita e ricovero, nel 70 per cento dei casi quest'ultimo e' immediato, mentre una bassa percentuale (pazienti che necessitano di interventi non urgenti, ma programmati), aspetta da alcuni giorni a diverse settimane.

Positiva, nel complesso, e' risultata la valutazione degli ambienti: circa l'85% dei degenti giudica l'ambiente ospedaliero tranquillo, pulito e funzionale, con un range che va da ottimo, per il 15% del campione, buono per il 45%, e sufficiente per il 25%. Piu' diversificato, invece, il giudizio sulla qualita' del cibo: sufficiente per il 31% dei pazienti, buono per il 21%, mediocre per il 17% e scadente per quasi il 10%, mentre poco meno del 5% lo trovano ottimo. Solo la meta' del campione intervistato, pero', sa che esiste la possibilita' di ordinare il menu' personalizzato con 24 ore di anticipo, un'opzione che permetterebbe probabilmente di accrescere il gradimento delle pietanze. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media