Cerca

Sanita': pazienti danno voti all'ospedale, promosso il 'San Martino' di Oristano (3)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Alla voce ''valutazione del personale'', il giudizio torna a polarizzarsi su percentuali positive: la professionalita' e la competenza del personale medico e paramedico sono giudicate buone dal 45% degli intervistati, ottime dal 23% e sufficienti dal 20%, cosi' da raccogliere complessivamente quasi il 90% dei consensi, mentre il restante 10% suddivide il giudizio fra insufficienti, scarse ed inesistenti capacita' professionali e relazionali. Dati che ricalcano quelli sulle qualita' relazionali - gentilezza, cortesia e disponibilita' all'ascolto - del personale.

Per cio' che riguarda invece la percezione dell'efficienza nel trattamento di salute, se il 36% del campione da' una valutazione buona delle prestazioni ricevute, il 23% le ritiene sufficienti ed il 15% ottime, mentre solo il 3% le trova insufficienti e poco meno del 3% scarse, mentre quasi un 20% non risponde. Ma importante e' anche la risposta fornita dagli intervistati riguardo le aspettative sul trattamento ricevuto in ospedale: se il 47% ha avuto un trattamento pari a quello che si aspettava, quasi il 30% lo ha ritenuto migliore rispetto alle sue aspettative e solo il 7% peggiore, mentre un 15% non risponde. In definitiva, tra coloro che hanno risposto al questionario, l'80% dei pazienti consiglierebbe il ''San Martino'' a parenti ed amici.

Sulla bilancia delle criticita', a pesare di piu' sono insomma la qualita' del cibo e delle infrastrutture, mentre gli aspetti piu' apprezzati sono quelli relativi alla professionalita' e disponibilita' degli operatori. Fra i suggerimenti avanzati per rendere piu' accoglienti gli ambienti, quelli di allestire sale ricreative comuni, dotare le stanze di tv, introdurre maggiore flessibilita' nell'orario delle visite: problemi legati al comfort dei locali che si andranno risolvendo, e che in parte si sono gia' risolti, con la disponibilita' di nuovi spazi. L''indagine era stata condotta in gran parte prima del trasloco, avvenuto a fine giugno, del reparto di Medicina nel nuovo corpo M, una delle Unita' Operative centrali per il ''San Martino'', con 2.800 ricoveri l'anno. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media