Cerca

Trieste: due camorristi si consegnano ai carabinieri

Cronaca

0

Trieste, 16 apr. - (Adnkronos) - Giuseppe Iavarone e il suo luogotenente Domenico Caiazzo, ritenuti personaggi di spicco del clan camorristico degli scissionisti, colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Trieste, sabato scorso si sono consegnati spontaneamente ai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Trieste che lo hanno reso noto solo oggi.

Nell'estate del 2010, i carabinieri di Trieste li avevano gia' arrestati, individuandoli come fornitori dei 43 kg di hashish sequestrati a Trieste in via Alfonso Valerio e diretti a Raffaele Ioio e al calzolaio Luigi Zinno. Nell'occasione, Caiazzo era stato ammanettato all'atto della consegna dello stupefacente, poiche' insieme ad Alessandro Ciro Avallone e a Michel Maraucci si sarebbe occupato della consegna dell'hashish, mentre Iavarone era stato arrestato all'aeroporto di Roma Fiumicino al rientro da Malaga (Spagna). Iavarone e Caiazzo sono stati rinchiusi nel carcere di Trieste a disposizione del gip e del pm Pietro Montrone.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media