Cerca

Nuovo Pignone: intesa per sviluppare ricerca e attivita' in Toscana

Economia

0

Firenze, 16 apr. - (Adnkronos) - Un'intesa per lo sviluppo e il consolidamento della presenza del Nuovo Pignone in Toscana e per stimolare la ricerca industriale e sperimentale e il trasferimento tecnologico, coinvolgendo anche le piccole e medie imprese dell'indotto appartenenti al settore della tecnologia ingegneristica.

Questo e' l'obiettivo che si propone il protocollo d'intesa firmato oggi da Regione Toscana, Nuovo Pignone, Universita' di Firenze, Universita' di Pisa e PontLab srl. Gli interventi previsti dall'intesa, che la Regione si impegna a cofinanziare per 2 milioni e 200 mila euro, prevedono un investimento complessivo di 2 milioni e 700 mila euro. Serviranno per realizzare tre laboratori nati dal potenziamento di laboratori universitari esistenti negli atenei fiorentino e pisano e che gia' operano nei settori di interesse del Nuovo Pignone e dal potenziamento dell'attivita' del laboratorio misto pubblico-privato, Pont Lab.

Gli interventi previsti dal protocollo si inseriscono all'interno del progetto di espansione e consolidamento della propria base produttiva ed ingegneristica nonche' della rete regionale di ricerca industriale e sperimentale da parte della multinazionale Nuovo Pignone - parte del gruppo GE Oil and Gas, che conta oggi in Toscana piu' di 4000 addetti - chiamato progetto Atene (Advanced Technologies for Energy Efficiency). (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media