Cerca

Immigrati: rissa davanti a fermata bus campo accoglienza Foggia, tre feriti

Cronaca

0

Foggia, 16 apr. (Adnkronos) - I carabinieri della Compagnia di Foggia e della Stazione di Panni, impiegati in servizio di ordine pubblico nel Centro Accoglienza richiedenti asilo per immigrati di Borgo Mezzanone, insieme a militari dell'Aereonautica, hanno dovuto sedare una violenta rissa, scoppiata nel tardo pomeriggio di sabato vicino all'ingresso del campo tra circa 100 ospiti di varie etnie. Questi ultimi hanno iniziato a picchiarsi al momento dell'arrivo, presso il campo, dell'autobus di linea dell'Ataf che effettua il servizio di navetta verso il centro di Foggia.

Il litigio, iniziato tra alcuni extracomunitari per occupare i posti a sedere sull'autobus, e' degenerato rapidamente ed ha coinvolto altre persone. I carabinieri hanno dovuto faticare molto per riportare l'ordine all'interno del campo. Al termine degli scontri 3 persone, con ferite lievi, sono state medicate nell'infermeria del centro, e un ospite del campo, E.D., 19 anni, di etnia turca, e' stato arrestato per il reato di rissa aggravata e per aver opposto resistenza ai carabinieri che tentavano di bloccarlo.

Sul luogo della rissa e' stata trovata e sequestrata una grossa e rudimentale arma da taglio, simile a una lancia, se, sfortunatamente, avesse colpito qualcuno avrebbe certamente causato il peggio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media