Cerca

Nuovo Pignone: intesa per sviluppare ricerca e attivita' in Toscana (3)

Economia

0

(Adnkronos) - ''L'idea cardine dell'intesa - e' il commento del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi - parte dal presupposto che la presenza di una grande impresa multinazionale come Nuovo Pignone costituisca un punto di forza per il rilancio del manifatturiero altamente tecnologico a livello regionale e, nello stesso tempo, sia un'opportunita' importante per costruire forme di collaborazione fra pubblico e privato. Obiettivo comune infatti e' quello di consolidare ulteriormente il radicamento di una realta' storicamente presente in Toscana, favorendo ricerca e trasferimento tecnologico anche verso quelle imprese piccole e medie altamente specializzate che fanno parte del vasto indotto nel comparto ingegneristico. La Regione da tempo lavora per favorire l'innovazione del sistema produttivo toscano e questo e' un ulteriore passo in questa direzione, un passaggio indispensabile per una ripresa solida e duratura''.

''Siamo molto soddisfatti della firma di questo protocollo, che conferma la continua e fruttuosa collaborazione tra la nostra azienda, la Regione e gli operatori locali - ha dichiarato Massimo Messeri, presidente di Nuovo Pignone S.p.A. - Il supporto della Regione Toscana e del network di piccole e medie imprese con cui collaboriamo continuera' ad essere per noi indispensabile anche in futuro per rimanere competitivi sul mercato. GE Oil and Gas e' fortemente e costantemente impegnata ad investire nell'innovazione, in nuove tecnologie e in attivita' di formazione e sviluppo dei propri collaboratori''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media