Cerca

Napoli: Cesaro, per America's Cup 2013 cambieranno molte cose

Cronaca

0

Napoli, 16 apr. - (Adnkronos) - ''Ho visto gli ascolti registrati su Italia 1 della diretta di ieri: 1,2 milioni di persone hanno seguito la gara e visto una Napoli diversa in tv. Parliamo ovviamente di un canale nazionale, ma e' anche importante trasmettere sul nostro territorio uno spaccato di Napoli e del suo mare completamente diverso. E ieri Napoli e la sua Coppa America hanno avuto piu' del doppio dei telespettatori registrato dal Gp di Formula 1 in Cina''. Lo ha detto il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, commentando il giorno dopo la conclusione della manifestazione velica ospitata dalla citta' di Napoli.

''Ora cominceranno le analisi e le valutazioni - ha continuato Cesaro - di tutto cio' che abbiamo messo in campo. Ribadisco che senza il 2012 non ci potrebbe essere un 2013, quando la macchina organizzativa ottimizzera' tutto il lavoro che istituzioni ed organizzatori hanno messo in campo. Un aspetto su cui credo assolutamente si debba intervenire e' una migliore comunicazione dell'evento all'estero, che quest'anno e' stata possibile solo relativamente per il poco tempo che avevamo a disposizione. L'anno prossimo molte cose cambieranno, ma era assolutamente prevedibile: la nostra intenzione principale era gettare un sasso nello stagno e credo che questo sasso il suo lavoro l'ha fatto bene".

"Una sola cosa - ha concluso Cesaro - sono sicuro che non si spostera' di un millimetro: la compattezza delle istituzioni che vuole essere ed e' un valore aggiunto per il territorio''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media