Cerca

Imprese: puntare sui manager per una maggiore competitivita' (2)

Economia

0

(Adnkronos) - E nello specifico delle reti di impresa afferma: "le reti non erodono la specificita' del sistema Italia, bisogna cambiare punto di vista'' e ''le imprese devono capire che mettendosi assieme si fortifica la propria individualita', non si perde". Un'altra considerazione, il presidente, la fa sul ruolo dei manager, la cui figura diventa sempre piu' importante per far compiere alle imprese italiane quel ''salto'' verso una piu' vasta competitivita'.

Tema, quello della presenza dei manager nelle aziende, ribadito anche da Guido Carella,presidente Manageritalia che sostiene: "la valorizzazione della cultura manageriale parte dalla consapevolezza che ogni progetto imprenditoriale e ogni azienda per crescere e prosperare deve dotarsi di competenze organizzative e gestionali adeguate, di una visione, di una guida''.

Per contro, sottolinea quanto a una domanda molto forte non corrisponda un'offerta adeguata e emerge che l' "Italia, al confronto con gli altri Paesi avanzati, la presenza di manager nelle imprese e' molto piu' bassa.

Da noi solo lo 0,9% dei lavoratori sono manager, contro il 3% di Francia e Germania e il 6% dell'Inghilterra. Questo divario, in buona parte causato dal dimensionamento della aziende italiane, che per il 97% sono composte da meno di 20 dipendenti, e' destinato ad aumentare e quindi a causare un ulteriore arretramento della nostra competitivita' ''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media