Cerca

Forestale: firmata convenzione con regione Emilia-Romagna

Cronaca

0

Roma, 16 apr. (Adnkronos) - Firmata a Bologna, nel corso di un incontro tra il presidente della regione Emilia-Romagna Vasco Errani e il capo del corpo Forestale Cesare Patrone, la proroga triennale della convenzione che ha lo scopo di "rendere ancora piu' efficienti i controlli e le attivita' nei settori dell'ambiente, dell'agricoltura e della protezione civile, anche attraverso lo scambio di dati tra i sistemi informativi regionali e statale". Tra le novita' contenute nella proroga anche l'avvio di "una collaborazione ampliata per il controllo sia dell'uso del territorio e dell'attivita' edilizia, delle costruzioni e dei lavori pubblici; sia delle attivita' di trasporto di materiali inerti da costruzione in ambito fluviale, con la finalita' di prevenire eventuali fenomeni di abusivismo e di garantire il controllo della qualita' dei materiali utilizzati nelle strutture e infrastrutture urbanistiche".

La convenzione, sottolinea in una nota la Forestale, "ha consentito alla Regione di raggiungere ottimi risultati nel controllo del territorio e nel rispetto delle normative di interesse ambientale, in particolare per la conservazione del suolo, la salvaguardia del patrimonio forestale e dei parchi, i controlli in materia di produzioni tipiche e biologiche". Nell'ultimo triennio, il corpo Forestale dello Stato ha effettuato in Emilia-Romagna oltre 100.000 controlli per la tutela del territorio e dell'ambiente che, nel settore agroalimentare, hanno portato all'accertamento di oltre 6.000 illeciti con quasi 7,3 milioni di euro di sanzioni amministrative notificate e piu' di 1.000 notizie di reato per illeciti in materia ambientale".

Inoltre, per quanto riguarda il settore della prevenzione e della lotta agli incendi boschivi, "l'attivita' svolta in collaborazione con l'Agenzia regionale di Protezione civile ha permesso di arrivare ad una riduzione del 50% dei roghi, che sono passati da una media di 182 in 644 ettari di bosco nel periodo 1990-2000 ai 93 in 283 ettari nel periodo 2001-2010: dati che pongono l'Emilia-Romagna fra le regioni con il minore numero di incendi e superfici percorse dal fuoco". La convenzione prevede il coinvolgimento diretto, oltre all'Agenzia regionale di Protezione civile, dell'Agenzia interregionale per il fiume Po e dell'Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media