Cerca

Musica: con 'Sapessi dire no' Antonacci diventa maturo (4)

Spettacolo

0

(Adnkronos) - Fino ad un inaspettato flauto che sottolinea la personalita' di una egocentrica donna fatale in ''Sola mai'' o al culmine della spensierata e divertente fisarmonica che accompagna la pizzica ''Non vivo piu' senza te'': vera e propria esplosione di aria latina, di ritmi caldi, di sole e mare, di estate e gioia di vivere, di divertimento, ironia e forza della fantasia.

Fino a proporre, Biagio Antonacci stesso al pianoforte, canzoni molto piu' intime e personali, come ''Ti dedico tutto'' - brano di ampia maturita' artistica e umana in cui l'artista afferma ''sono stato davvero baciato da un dio e' per questo che vivo con molta paura'' - e ''Ciao Tristezza'' - inaspettata poesia sui momenti meno belli, sui giorni bui, sulle paure conosciute che poi come ''nuvole sgonfie'' vanno via e suggeriscono ''fate sempre dei bei sogni''.

Del primo singolo estratto dall'album, ''Ti dedico tutto'' e' gia' in rotazione anche il videoclip. Nel filmato, che e' stato registrato in una location dalle atmosfere particolarmente suggestive e affascinanti qual e' il Parco Naturale della Salina di Cervia, Biagio appare e scompare per raccontare via via, in una forma quasi magica, i diversi stati d'animo di un uomo: tristi e malinconici ma anche luminosi e sereni, sempre comunque spontanei. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media