Cerca

La Spezia: candidato '5 Stelle', se conferma sondaggi colpo mortale a partitocrazia

Politica

0

Genova, 16 apr. - (Adnkronos) - "Se le une confermeranno la forte crescita che i sondaggi attribuiscono al Movimento Cinque Stelle in varie parti d'Italia, la partitocrazia ricevera' un colpo mortale, sara' la fine delle delega ai partiti". Cosi' Ivan Mirenda, candidato sindaco della Spezia per il Movimento Cinque Stelle, commenta i dai dei sondaggi alle prossime elezioni amministrative. "Tanto piu' che - aggiunge Mirenda - questa forte crescita sarebbe ottenuta in un momento in cui con i media non abbiamo un rapporto propriamente idilliaco e siamo sotto il fuoco di fila di tutti i partiti. E non usiamo denaro pubblico".

Partecipazione dei cittadini alla elaborazione delle politiche comunali e cura e risanamento del territorio sono tra i capisaldi del programma di Mirenda. ''Il cittadino non puo' essere passivo - dichiara ad Adnkronos Mirenda - non puo' essere convocato ogni qualche anno per mettere una croce sulla scheda. Noi proponiamo un bilancio comunale partecipato, attraverso una politica in cui il cittadino sia effettivamente coinvolto. Il consiglio comunale deve discutere le proposte dei cittadini che abbiano ottenuto le firme sufficienti per essere presentate, occorre utilizzare gli strumenti del referendum abrogativo e anche di quello propositivo, che e' possibile inserire negli statuti comunali, anche se non e' facile. Proponiamo anche che il difensore civico sia eletto''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media