Cerca

Firenze: domani all'aula bunker si ricorda il magistrato Gabriele Chelazzi (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Interverranno Caterina Romagnoli Chelazzi, moglie del magistrato, il procuratore di Firenze Giuseppe Quattrocchi; Giuseppe Nicolosi e Alessandro Crini, sostituti procuratori della procura generale di Firenze, Giovanna Maggiani Chelli, presidente dell'associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili. Presiedera' l'incontro Enrico Ognibene, presidente del tribunale di Firenze. Sara' presente, inoltre, il professor Costantino Visconti, docente di diritto penale all'Universita' di Palermo, del quale e' in programma un intervento sul tema del 'concorso esterno in associazione mafiosa'.

All'aula bunker ci saranno anche gli studenti dell'istituto per il turismo Marco Polo e di due scuole di Pisa: il liceo Dini e l'istituto tecnico commerciale Pacinotti. Grazie al lavoro di Gabriele Chelazzi, e a quello dei colleghi Piero Luigi Vigna, Francesco Fleury, Giuseppe Nicolosi e Alessandro Crini, boss e gregari di Cosa Nostra sono stati condannati definitivamente quali mandanti ed esecutori di quella stagione di terrore. Tra questi i capi della mafia siciliana condannati dalla corte d'assise di Firenze: Salvatore Riina, Bernardo Provenzano, Leoluca Bagarella, i fratelli Graviano, Matteo Messina Denaro.

Il processo si apri' a Firenze il 12 novembre 1996 e si e' chiuso in Cassazione il 6 maggio 2002: un 'record' nell'Italia delle stragi impunite. Gabriele Chelazzi e' morto per infarto, a Roma, nella notte fra il 16 e il 17 aprile 2003 ed e' stato insignito del Fiorino d'Oro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media