Cerca

Auto: Fiat a marzo a quota 5,4% in Europa

Economia

0

Torino, 17 apr. (Adnkronos) - Lo scorso mese di marzo Fiat-Chrysler ha immatricolato, nell'Europa dei 27 piu' le nazioni aderenti all'Efta, 81.500 vetture per una quota del 5,4%. Il risultato, tuttavia, spiega una nota del gruppo, e' stato condizionato dallo sciopero dei servizi di autotrasporto vetture in Italia che ha comportato la chiusura momentanea degli stabilimenti con conseguenti ritardi nelle consegne delle vetture ai clienti e la perdita di circa 12 mila le immatricolazioni perse sul mercato europeo, che verranno parzialmente recuperate nei prossimi mesi.

Nei primi tre mesi del 2012 le vetture registrate sono quasi 217.500 e la quota e' del 6,3 per cento. Risultati positivi giungono per Fiat-Chrysler dal Regno Unito - dove in marzo le vendite sono aumentate dello 0,9% e nel progressivo annuo del 4,1% e dalla Germania, dove i volumi sono cresciuti dello 0,2% e nel primo trimestre aumentano dell'1,1%. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media