Cerca

Norvegia: Breivik, rifarei tutto, non erano ragazzi innocenti

Esteri

0

Oslo, 17 apr. (Adnkronos/Dpa) - "Rifarei tutto di nuovo". Non ha mostrato alcun rimorso Anders Behring Breivik nella lunga dichiarazione letta oggi in aula durante la seconda udienza del processo a suo carico per le stragi di Oslo. Anzi ha paragonato i 69 ragazzi uccisi al campeggio laburista nell'isola di Utoya, dopo aver fatto esplodere le bombe che hanno ucciso altre otto persone ad Oslo, a membri della Gioventu' nazista. "Non erano innocenti, ragazzi civili ha attivisti politici che promuovevano il multiculturalismo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media