Cerca

La Spezia: Dogane e GdF sequestrano per contrabbando yacht da 1,9 milioni

Cronaca

0

Genova, 17 apr. - (Adnkronos) - Uno yacht da 1,9 milioni di euro e' stato sequestrato per contrabbando a Portovenere (La Spezia) dai funzionari delle Dogane con la collaborazione dei militari della Sezione Operativa Navale. Secondo le Dogane, l'imbarcazione, battente bandiera delle Isole Marshal e proprieta' di una societa' con sede nelle British Virgin Island, ormeggiato dal 2007 al molo Le Grazie, ha svolto attivita' commerciale di noleggio nel Mediterraneo, prevalentemente nelle acque comprese tra Italia e Francia, in contrasto con la normativa doganale europea e in concorrenza sleale rispetto alle altre societa' di charter nazionali e comunitarie.

Per le unita' navali a uso commerciale che battono bandiera di uno Stato fuori dalla UE sorge l'obbligo o di navigare nelle acque comunitarie limitatamente al tempo necessario per effettuare le operazioni di trasporto, come da contratto di noleggio, e con la condizione che il viaggio inizi o termini in un porto extracomunitario o, di procedere all'importazione definitiva del natante con il pagamento dei diritti di confine. Dagli accertamenti risiulta invece che la nave sostava nel territorio doganale comunitario senza gli adempimenti doganali previsti. La violazione ha comportato l'evasione dell' Iva nella misura di circa 280.000 euro. Sono ancora in corso indagini per identificare il proprietario del natante.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media