Cerca

Mafia: Caronia, Governo faccia legge su presentazione liste (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Ganci  - spiega ancora Caronia - nell'occasione aveva comunque  assicurato la sua estraneita'  rispetto alla segnalazione anonima.Io stessa mi sono immediatamente rivolta all'autorita' di polizia per sporgere denuncia a mia volta.Sottolineo che il signor Ganci e' a me e a noi noto solo per il ruolo istituzionale da lui ricoperto, in quanto consigliere di terza circoscrizione eletto nelle liste del PdL e non rientra fra le mie conoscenze personali".

E aggiunge: "Ho gia' chiesto ai responsabili della lista Amo Palermo di attivare le procedure per la sua espunzione dalla lista stessa- sottolinea la candidata.Quanto e' accaduto mi convince ancora di piu' della necessita' che il legislatore nazionale vari una norma apposita con criteri precisi, in base ai quali venga certificata l'onorabilita' dei candidati.Per esempio, le liste potrebbero essere obbligatoriamente poste al vaglio preventivo della Prefettura e solo successivamente alla concessione del nulla osta specifico essere depositate presso gli uffici competenti.

"In questo senso - conclude - mi faro' portatrice di una formale ed esplicita richiesta al governo nazionale. Aggiungo che apprezzo il gesto di sensibilita' politica con il quale Scozzola, il cui operato risulta essere stato indubbiamente irreprensibile, ha voluto rassegnare le proprie dimissioni da presentatore di lista. Gli riconfermo la mia stima piu' completa, ma mi riservo di sottoporle all'assemblea dei candidati per l'eventuale accettazione''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media