Cerca

Bologna: pakistano sevizia moglie e figli per 7 anni, 'applicavo usi tradizionali'

Cronaca

0

Bologna, 17 mar. - (Adnkronos) - Maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. Queste le accuse con cui i Carabinieri di Monghidoro hanno arrestato un cittadino 53enne, originario del Pakistan, residente nell'appennino bolognese. Dagli accertamenti emersi durante 3 mesi di indagine coordinata dalla Procura di Bologna, l'uomo aveva iniziato circa 7 anni fa a maltrattare la moglie, 5 figli (tra cui due minorenni) e la nuora.

Le azioni prevaricatorie, stando a quanto dichiarato dallo stesso 53enne al momento dell'arresto, sarebbero state solo l'applicazione di "antichi e saggi usi e costumi tradizionali della propria terra di origine".

Dalle indagini sono emerse, in particolare per le donne, condizioni di vita connotate da soprusi morali e fisici. Tutte erano costrette ad indossare i costumi tradizionali pakistani, pena la furia dell'uomo. Praticamente quotidiani i gesti di violenza, calci, pugni, bastonate, testate e lanci di oggetti, fino all'uso minaccioso dei coltelli da cucina. La denuncia e' stata presentata delle figlie, stanche delle violenze delle attenzioni morbose del padre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media