Cerca

Animali: Cochi e De Priamo (Pdl), Roma dice basta a mattanza cani in Ucraina

Cronaca

0

Roma, 17 apr. - (Adnkronos) - "Roma dice basta al massacro dei cani che sta avvenendo in Ucraina. Non possiamo far finta di nulla su quanto sta avvenendo in quella nazione". E' quanto affermano il delegato allo Sport, Alessandro Cochi, e il presidente della commissione Ambiente, Andrea De Priamo, a margine dell'incontro che si e' svolto questa mattina presso l'ambasciata Ucraina di Roma.

"I numeri che emergono dalle indagini condotte dalle associazioni animaliste impegnate sul territorio - spiegano i due consiglieri capitolini - sono allarmanti: decine di migliaia di cani uccisi da veri 'dog hunter', cacciatori di cani che perseguitano i migliori amici dell'uomo senza scrupoli, avvelenandoli, o addirittura ricorrendo a forni crematori o sparando loro".

"Eventi sportivi come le Olimpiadi, i Mondiali o gli Europei di calcio, che catalizzano l'attenzione di tutti, non possono in alcun modo essere presi a pretesto per condurre una vera e propria mattanza di animali e simili fatti - prosegue Cochi - prevalgono anche sullo spettacolo sportivo: auspico che le autorita' ucraine, primo ministro in testa, vogliano dare spiegazioni di quanto sta avvenendo e porre fine a questa barbarie anche in considerazione del fatto sempre piu' cittadini indignati e associazioni ci chiederebbero di arrivare a un boicottaggio ufficiale dell'evento". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media