Cerca

Sanita': a Palermo 'check list' in sala operatoria per ridurre errori (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Il fine - ha aggiunto - e' ridurre il rischio di errori e complicanze post-operatorie e riallacciare l'alleanza tra le strutture sanitarie pubbliche e il paziente basate sul rapporto fiduciario reciproco''. Nella pratica l'utilizzo dello strumento di sicurezza prevede la verifica di una serie di items presenti in un modulo predefinito. ''Lo strumento e' stato mutuato dall'aeronautica -ha detto Mannone-, dove i piloti dispongono di un elenco di controlli da effettuare prima del decollo. Basarsi solo sulla propria memoria, infatti, sarebbe impossibile oltre che rischioso''.

La checklist e' composta da tre differenti momenti di verifica: sign-in, ovvero 7 controlli da effettuare prima dell'inizio dell'induzione dell'anestesia; time-out, ovvero 7 controlli da eseguire prima dell'incisione chirurgica della cute; e sign-out, ovvero 6 controlli da mettere in atto prima che il paziente abbandoni la sala operatoria.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media