Cerca

Infrastrutture: Pd, nel Lazio progetti centrodestra rimasti lettera morta

Economia

0

Roma, 17 apr. - (Adnkronos) - ''Mentre la Polverini oggi spera che i cantieri della Roma-Latina possano aprire nel 2013, il suo assessore alle infrastrutture e ai lavori pubblici Luca Malcotti non si e' neppure presentato alla seduta della Commissione Lavori Pubblici. All'ordine del giorno doveva esserci proprio una sua relazione in merito alle opere infrastrutturali in programma sul territorio regionale di competenza Anas-Regione Lazio". Lo dichiarano i consiglieri regionali Pd del Lazio, Carlo Lucherini e Giuseppe Parroncini.

"In una memorabile intervista, subito dopo la sua elezione, la Presidente Polverini aveva stilato l'ordine delle priorita' infrastrutturali del Lazio - aggiungono - Subito la Roma-Latina e poi l'intenzione di potenziare il corridoio tirrenico settentrionale verso Grosseto, riprendere il progetto del corridoio tirrenico meridionale che va da Fiumicino a Formia, completare la Orte-Civitavecchia, la Cassia Bis e la Ferentino-Sora, raddoppiare la Salaria e realizzare la Cisterna Valmontone. Ci chiediamo se tali progetti, rimasti dopo due anni semplicemente su carta, siano condivisi dall'Assessore Malcotti visto che oggi la seduta della Commissione e' stata rinviata causa sua assenza''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media