Cerca

Fisco: Camusso, meno tasse per lavoratori e imprese che investono

Economia

0

Firenze, 17 apr. (Adnkronos) - Per contribuire alla crescita economica del Paese bisogna che "si cominci ad alleggerire il peso fiscale nei confronti dei lavoratori e delle imprese che investono e che creano lavoro". Lo ha detto Susanna Camusso, leader della Cgil, parlando con i giornalisti a Firenze a margine di un convegno promosso dall'Associazione Brunto Trentin.

"In un Paese che ha l'80% della sua attivita' dedicato alla produzione interna la restrizione dei consumi deriva esattamente dall'assenza di reddito. Se consideriamo l'aumento della pressione fiscale, e l'inflazione e quindi il drenaggio fiscale -ha aggiunto Camusso- la pressione sui lavoratori e' aumentata moltissimo. Questa e' una premessa necessaria. Poi ci sono i provvedimenti di politica industriale, come lo sblocco degli investimenti e l'apertura effettiva dei cantieri". A giudizio di Susanna Camusso c'e' poi "il richiamo alle imprese e alle loro responsabilita', perche' non si puo' continuare a dire che 'il governo deve fare di piu'' quando poi sono vent'anni che nel nostro Paese le imprese non investono".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media