Cerca

Veneto: Ruffato, lo statuto della Regione ora va attuato

Politica

0

Venezia, 17 apr. (Adnkronos) - ''Il nuovo Statuto ora finalmente e' legge e ci consente di ridisegnare una Regione snella, dinamica, trasparente nella propria attivita' amministrativa. Ma la tanto attesa promulgazione della nuova carta statutaria non rappresenta un traguardo, bensi' un punto di partenza''. Lo sottolinea con convinzione il presidente del Consiglio regionale veneto Clodovaldo Ruffato, che nell'aula consiliare di palazzo Ferro-Fini ha affiancato il presidente della Regione Luca Zaia nella firma di promulga della legga statutaria.

Lo Statuto, infatti, reimposta dopo quarant'anni i principi ispiratori, il ruolo e le funzioni della Regione e dei suoi organi aggiornandone il rapporto con le autonomie locali e con i cittadini. ''E' una 'magna charta' - chiosa Ruffato - che va ora tradotta, con coerenza, in leggi, norme e azioni amministrative coerenti. Per l'assemblea legislativa regionale la vera stagione statutaria inizia adesso, perche' ci attende l'impegnativo compito di dare applicazione concreta e puntuale, in tempi rapidi, a tutte le novita' scritte nello statuto''.(segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media