Cerca

Animali: al via su stretto Messina campo per studio e protezione rapaci (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Spesso i rapaci volano con grande difficolta', sbattuti dal vento impetuoso, molto frequente in primavera - aggiunge Anna Giordano del Wwf - e non sempre possono evitare di collidere con gli ostacoli aerei quale sarebbe l'inutile e devastante ponte. Lo Stretto di Messina si e' rivelato essere la rotta migratoria piu' importante al mondo in primavera, per ben tre specie, due delle quali a rischio a livello globale (Albanella pallida e Grillaio)".

Christoph Hein, della Nabu, sottolinea come i dati raccolti sullo Stretto di Messina siano estremamente importanti, "e' uno dei pochi siti europei dove la migrazione viene monitorata da un tempo estremamente lungo, che consente di conoscere gli andamenti delle popolazioni in migrazione. Inoltre - sottolinea - i migratori che passano sullo Stretto di Messina si dirigono poi in tutta l'Europa, anche nei paesi dell'est, nelle lontane steppe dell'ex Unione Sovietica, come accade per l'Albanella pallida, e sono patrimonio di tutta l'Europa. Doveroso, quindi, tutelarne il volo lungo questa rotta estremamente vulnerabile, soggetta anche a devastanti distruzioni di habitat".

"Dalla fine di aprile - conclude la nota - si attende il grosso passaggio della specie piu' comune, il Falco pecchiaiolo: anche 9.000. Tutto dipendera' dal vento, dal tempo - si precisa - sono questi i fattori principali che stabiliscono numeri e rotte seguite ora dopo ora dagli oltre 40 mila rapaci che vengono censiti sullo Stretto di Messina".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media