Cerca

Ancona: fratelli spacciatori trovati con 200 grammi hashish, arrestati

Cronaca

0

Ancona, 17 apr. -(Adnkronos) - Due fratelli marocchini, O.M di 40 anni, e O.E.M di 33 anni, residenti a Villa Musone di Loreto e dediti allo spaccio sono stati trovati in possesso di oltre 200 grammi di hashish, e arrestati dai militari del Gruppo operativo antidroga del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza.

Lunedi' mattina i finanzieri hanno eseguito a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Ancona, nei confronti di O.E.M., e nel corso della perquisizione di alcuni locali nella disponibilita' del maghrebino, destinatario dell'ordinanza, e di suo fratello, O.M., gia' agli arresti domiciliari perche' nel dicembre scorso era stato trovato in possesso di un altro panetto da 100 grammi di hashish, sono stati rinvenuti due panetti della stessa sostanza per un peso complessivo di circa 200 grammi che, una volta immessi sul mercato, avrebbero fruttato almeno 2.000 euro.

I due fratelli sono stati entrambi arrestati in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente e portati alla casa circondariale di Montacuto - Ancona. Si tratta del primo importante risultato della nuova unita' cinofila antidroga assegnata al Gruppo di Ancona, un esemplare femmina di pastore tedesco cui e' stato nome di Zicana.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media