Cerca

Foggia: perseguita e picchia ex fidanzata, arrestato rumeno

Cronaca

0

Foggia, 17 apr. - (Adnkronos) - Ha telefonato lui stesso al numero di emergenza 112 dei carabinieri per segnalare che sua moglie era trattenuta contro la sua volonta' da un gruppo di connazionali in un casolare in localita' Fontana Figura, nelle campagne di Stornara, in provincia di Foggia, ad una decina di chilometri dal centro abitato ma una volta sul posto e accertati i fatti i militari della Compagnia di Cerignola, lo hanno arrestato per lesioni personali e atti persecutori.

In manette e' finito Manix (detto Marius) Chiciu, 38 anni, di origine rumena, in Italia senza fissa dimora. Quando la pattuglia e' giunta sul posto, stava brandendo un lungo bastone di legno contro un uomo ed una donna, suoi connazionali. Inoltre inveiva contro di loro e li colpiva piu' volte. L'uomo e' stato bloccato e ricondotto alla calma. I militari hanno ricostruito la vicenda: Chiciu in realta' non era sposato con la donna ed aveva avuto con lei solo una relazione per un breve periodo. La relazione e' stata interrotta per volonta' della vittima un mese fa e da allora la donna e' andata a vivere nella famiglia della sorella in un casolare di Fontana Figura. Chiciu non si e' rassegnato ed ha iniziato a perseguitare l'ex compagna con messaggi e telefonate dal tono sempre piu' minaccioso e violento, chiedendole di tornare con lui e dicendole che in caso contrario avrebbe procurato del male a lei ed ai suoi parenti in Romania.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media