Cerca

Foggia: perseguita e picchia ex fidanzata, arrestato rumeno (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Oltre alle telefonate Chiciu ha iniziato a giorni alterni a presentarsi nell'abitazione di lei e dei suoi parenti ed a reclamare di seguirlo e tornare a vivere con lui. Richieste accompagnate sempre da minacce tanto che la famiglia per sfuggire a questi incontri sgradevoli e minacciosi era stata costretta a chiudersi sempre a chiave all'interno dell'abitazione temendo per la propria incolumita'. Negli ultimi tempi le visite si erano fatte piu' pressanti e le minacce piu' violente.

Le vittime hanno iniziato ad allertare telefonicamente i vicini ed altri contadini presenti nei terreni limitrofi, invocando il loro intervento, ma ogni qualvolta che questi erano arrivati nei pressi del casolare, Chiciu era fuggito attraverso i campi di grano, facendo perdere cosi' le sue tracce. La vicenda e' terminata proprio con la telefonata ai carabinieri sorpreso mentre colpiva la ex compagna ed il cognato intervenuto per proteggerla. Tutte le persone sono state accompagnate in caserma e ascoltate.

La donna, vittima delle angherie e suo cognato, accompagnati al Pronto Soccorso dell'ospedale Tatarella di Cerignola sono state medicate. Per entrambi la prognosi e' di 7 giorni ciascuno rispettivamente per trauma contusivo alla spalla sinistra e trauma cervicodorsale, oltre a stato ansioso reattivo' e per trauma contusivo al ginocchio sinistro e spalla sinistra. Il bastone in legno e' stato sequestrato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media