Cerca

Partiti: Api Torino, destinare loro fondi a pmi in difficolta'

Politica

0

Torino, 17 apr. - (Adnkronos) - ''Nella legge delega fiscale conferita dal Parlamento al Governo e' saltato il fondo per gli sgravi fiscali tramite l'utilizzo dei proventi dell'evasione, mentre e' stata confermata l'Irap. Di fronte ad una situazione di questo genere, chiediamo che con le risorse finanziarie destinate fino ad oggi ai partiti venga creato un Fondo di solidarieta' per le pmi in crisi e in particolare per quelle messe in difficolta' dai comportamenti dello Stato insolvente nei pagamenti e nei rimborsi''. Lo chiede il vicepresidente vicario di Api Torino, Massimo Guerrini.

''Si sta ampliando - spiega Guerrini in una nota - quella parte di opinione pubblica, nella quale sempre di piu' le imprese si riconoscono, che non sopporta piu' di vedere lo spreco di risorse finanziarie che la politica continua a fare. Gli imprenditori potrebbero usare quelle risorse per far diventare piu' competitive le loro imprese e creare occupazione''.

''In una situazione congiunturale quale stiamo vivendo in cui la sopravvivenza stessa delle pmi e' messa in discussione e l'urgenza di interventi straordinari e' quanto mai evidente -continua Guerrini - certi privilegi non sono piu' accettabili. La proposta di Api Torino e' che il Parlamento, oppure se lo stesso non e' in grado, il governo per decreto, stabilisca l'utilizzo una tantum dei milioni di euro che quest'anno saranno versati ai partiti in favore delle pmi in difficolta'. Creare un Fondo di solidarieta' per le piccole imprese in difficolta' a causa dello Stato sarebbe un segnale di attenzione al quale proprio questo governo di tecnici dovrebbe essere piu' sensibile'', conclude.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media