Cerca

Omicidio Rea: un anno fa l'omicidio di Melania, Parolisi unico imputato/Adnkronos

Cronaca

0

Roma, 17 apr. - (Adnkronos) - E' passato un anno dall'omicidio di Carmela Melania Rea, la donna originaria di Somma Vesuviana, trovata morta nel bosco di Ripe di Civitella, nel teramano, il 18 aprile del 2011. A un anno dal delitto, suo marito, Salvatore Parolisi, militare del 235esimo Reggimento Piceno, resta l'unico imputato per l'omicidio di Melania.

Una svolta pero' di recente c'e' stata. Nell'inchiesta sulla morte di Melania sono spuntati due macedoni: il 30 marzo scorso il giudice di Teramo ha chiesto di analizzare il dna di due operai, padre e figlio, che all'epoca della scomparsa di Melania si trovavano nelle vicinanze di San Marco. I due saranno sentiti in Aula il 30 maggio, data della prossima udienza, quando verra' sentito anche un teste della procura come controprova.

E' il 18 aprile 2011 quando Carmela Melania Rea, 29 anni, scompare sul Colle San Marco di Ascoli Piceno, dov'era andata per trascorrere qualche ora all'aria aperta insieme al marito, Salvatore, militare del 235esimo Reggimento Piceno, e alla loro bambina di 18 mesi. Secondo quanto verra' riferito da Parolisi, l'unico in grado di confermare questa circostanza, la donna si allontana per andare in bagno in uno chalet. Nessuno pero', si apprendera' in seguito, l'ha mai vista entrare. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media