Cerca

Granarolo: 12,9 mln utile 2011 (+31,7%), raddoppio fatturato al 2016

Finanza

0

Milano, 17 apr. (Adnkronos) - Utile in crescita nel 2011 per Granarolo che conta di raddoppiare il fatturato nel 2016. Il risultato netto di Gruppo e' di 12,9 milioni di euro, in miglioramento del 31,7% rispetto ai 9,8 mln del 2010. Il risultato netto di Granarolo spa e' pari invece a 17,6 milioni. L'Ebitda del Gruppo si e' attestato a 61,1 milioni, in diminuzione del 4,9% rispetto al 2010, principalmente per effetto dell'incremento dei costi delle materie prime e del contributo di Latticini Italia che ha registrato un'Ebitda negativo per 3,8 milioni dovuto a costi di avviamento della nuova gestione. L'Ebitda margin e' del 7,2%.

L'Ebit e' pari a 32,8 milioni, in aumento del 2,7% rispetto a 31,9 milioni di euro nel 2010. La posizione finanziaria netta e' in notevole miglioramento, attestandosi a 118,4 milioni rispetto a 144,5 milioni di euro nel 2010. Il dato comprende il cash out per l'avviamento dell'attivita' di Latticini Italia, insieme alla prima parte dell'operazione straordinaria di acquisto ramo azienda di Lat-Bri per complessivi 19,5 milioni. Il patrimonio netto consolidato si attesta a 175,8 milioni, contro 165,9 milioni di euro al 31 dicembre 2010.

I ricavi consolidati delle vendite hanno raggiunto 848,6 milioni di euro, in aumento del 7,9% (+58,7 milioni di euro vs 2010) per effetto principalmente dell'incremento dei prezzi medi conseguente alle diverse politiche promozionali che hanno consentito di recuperare parte dei maggiori costi d'acquisto delle materie prime pur penalizzando lievemente i volumi di vendita. Il cda proporra' all'assemblea di destinare l'utile di esercizio a: riserva legale per 882.545 euro; riserva straordinaria per 10.768.353 euro; dividendi per 6.000.000. Il Piano strategico 2012-2016 prevede il raddoppio del fatturato al 2016 attraverso un percorso di crescita per linee interne ed esterne.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media