Cerca

Crisi: Camusso, italiani gia' impoveriti, no ad altre manovre

Economia

0

Firenze, 18 apr. - (Adnkronos) - ''E' il momento in cui oltre a continuare una politica per il cambiamento delle scelte europee, l'Italia usi gli spazi che ha per invertire la tendenza, altrimenti continueremo solo a discutere di ulteriori manovre e mi pare che il Paese non se lo possa permettere: il livello di impoverimento e' gia' molto significativo''. Lo ha detto Susanna Camusso, segretario della Cgil, parlando con i giornalisti a Firenze a proposito della richiesta all'Italia da parte di alcuni organismi internazionali circa la possibilita' di valutare nuove manovre per tenere in ordine i conti pubblici.

''E' la stessa politica recessiva che incrementa il debito. E' inutile fare una discussione sulla necessita' o meno di un'altra manovra'', ha aggiunto Camusso parlando in occasione del convegno 'L'Italia di mezzo' organizzato dall'Associazione Bruno Trentin. ''La continuita' delle manovre di stretta determina altre manovre di stretta e noi invece abbiamo bisogno di un'altra via di uscita''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media