Cerca

Crisi: Flammini (Federlazio), solo uniti possiamo uscire dall'emergenza

Economia

0

Roma, 18 apr. - (Adnkronos) - "Soltanto uniti si puo' uscire da una crisi i cui numeri sono impressionanti. Nel Lazio abbiamo avuto piu' di 5mila aziende cessate nel 2011 e a livello italiano il Pil continua a calare". Lo ha dichiarato, in un'intervista rilasciata a 'Il Tempo', Maurizio Flammini, presidente di Federlazio, commentando la manifestazione contro la crisi 'SilenziosaMente', che si svolgera' questa sera con la partecipazione di 20 associazioni di categoria e dei sindacati.

Sull'aumento dei suicidi tra gli imprenditori, sintomo delle crescenti difficolta' economiche, e sul documento unitario che verra' presentato dopo la manifestazione, ha aggiunto: "Non credo che il Governo stia sottovalutando il problema, ma non sta dando le giuste risposte. Chiediamo quindi al Governo a agli amministratori locali che la pubblica amministrazione paghi le imprese a 30 giorni, e non a distanza di mesi o anni, con il risultato che aziende sane sono al loro volta costrette a chiudere perche' non possono onorare i pagamenti con i fornitori o i dipendenti. Occorre inoltre facilitare le pmi nel credito bancario, perche' sono le piccole e medie imprese che muovono davvero l'economia italiana, ma senza aiuti non possono farcela".

"Credo e spero - ha concluso Flammini - che il Governo non resti inerme. Noi vigileremo affinche' cio' non avvenga e istituiremo un tavolo permanente di lavoro dedicato a portare avanti questi punti, contenuti nel documento unitario"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media