Cerca

Lavoro: Evangelisti (Idv), Governo tuteli esternalizzati di Poste Italiane

Economia

0

Firenze, 18 apr. - (Adnkronos) - "Trecento posti di lavoro a rischio nelle sedi di Pistoia, Prato, della Liguria e dell'Emilia Romagna dell'azienda Transystem, agenzia partner di Poste Italiane che dallo scorso 2 aprile ha visto ridotto il carico di lavoro di circa il 40%, con inaccettabili ripercussioni occupazionali". E' la denuncia di Fabio Evangelisti, segretario Idv Toscana, che questa mattina ha depositato a Montecitorio un'interrogazione urgente al Ministro delle Comunicazioni affinche' il Governo adotti provvedimenti tesi evitare di creare ulteriore disagio a quanti gia' affrontano evidenti difficolta' quotidiane dovute alla riduzione del carico di lavoro.

"Poste Italiane - spiega Evangelisti - da decenni persegue la via dell'esternalizzazione di alcuni servizi (il recapito delle raccomandate, per citarne uno) a agenzie partner come la Transystem. Oggi, senza quasi alcun preavviso, i dipendenti di quest'ultima (circa 300, ovvero parte dei circa 3000 in totale operanti nel settore) rischiano di perdere il posto di lavoro nei prossimi due mesi. Poste Italiane ha infatti deciso in maniera unilaterale di ridurre il carico di lavoro esternalizzato, creando un vicolo cieco per le agenzie appaltatrici che hanno dovuto ricorrere gioco forza a tagli al personale, ferie forzate, contratti di solidarieta', e altro in tutte le sedi della Transystem (Pistoia, Prato, Forli', Modena, Trieste, La Spezia, Genova e Mantova) e in tutte le altre agenzie partner delle Poste".

"A tutt'oggi - continua Evangelisti - non e' ancora chiaro se sara' rinnovata l'esternalizzazione e se, quindi, sara' garantito ancora lavoro. Secondo quanto riportato dagli stessi lavoratori interessati, le voci piu' insistenti parlano o di un rinnovo della gara d'appalto per un fatturato equivalente alla meta' di quello attuale, un'ipotesi che prefigura scenari drammatici per i lavoratori: o la meta' dei dipendenti dovra' rimanere senza lavoro o tutti dovranno accettare di guadagnare meta' dello stipendio, o addirittura la totale cessazione della collaborazione tramite appalto con le agenzie partner". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media