Cerca

Fisco: non versa l'Iva per 1.2 mln, sequestrati auto e conti correnti a imprenditore

Cronaca

0

Firenze, 18 apr. - (Adnkronos) - Non ha versato l'Iva per 1.25 milioni di euro, e il gip di Firenze ha disposto il sequestro di immobili, quote societarie, auto e conti correnti nei confronti di un imprenditore 52enne residente a Cerreto Guidi (Firenze). I fatti si riferiscono al 2011, quando l'imprenditore era legale rappresentante e liquidatore di una societa' per azioni dell'Empolese che si occupava di produzione e commercializzazione di materie plastiche. L'imprenditore ha omesso di versare completamente all'erario l'Iva dovuta dalla societa' da lui amministrata, per l'anno di imposta 2010, per un valore pari a 1.125.000 euro.

La Procura della Repubblica fiorentina, informata dall'Agenzia delle Entrate di Firenze di tali omessi versamenti, ha subito delegato i finanzieri della Compagnia di Empoli ad eseguire gli accertamenti utili alla completa ricostruzione del patrimonio dell'imprenditore indagato. Questa attivita' e' stata propedeutica al sequestro preventivo, finalizzato alla confisca di un importo pari alle somme di denaro sottratto al fisco e degli interessi maturati nel frattempo.

I finanzieri hanno individuato, e quindi sequestrato, il complessivo patrimonio immobiliare e mobiliare dell'imprenditore consistente in: 20 fabbricati, di cui 12 abitazioni, 4 magazzini, 2 villini, 2 negozi, e 5 terreni ubicati nei comuni di Empoli, Vinci e Cerreto Guidi; 4conti correnti, 2 depositi titoli, 5 quote societarie e 5 tra auto e moto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media