Cerca

Lavoro: dipendenti Sirti Campania su traliccio centrale Telecom Lago Patria

Cronaca

0

Napoli, 18 apr. - (Adnkronos) - Sette lavoratori della Sirti, azienda specializzata nella installazione di reti per le telecomunicazioni, sono saliti su un traliccio a 25 metri di altezza della centrale Telecom di Lago Patria, in provincia di Napoli. La protesta rientra nell'ambito della vertenza nazionale Sirti, per la quale 560 lavoratori della Campania sono impegnati "nella lotta a sostegno degli obiettivi fissati nella vertenza", spiega una nota della Fiom-Cgil Campania che ricorda come "nella giornata di ieri si e' tenuto un presidio alla Rai di Napoli dopo aver percorso la Tangenziale a passo d'uomo, segnalando, cosi', la difficolta' e il disagio di tutti i dipendenti Sirti della Campania".

"Tutti gli altri lavoratori sono, in sciopero, sul posto e, con apprensione, sostengono l'iniziativa dei loro colleghi. L'obiettivo della iniziativa di lotta - aggiunge la nota Fiom - e' l'apertura di un vero tavolo di negoziato con l'azienda e le istituzioni che scongiuri qualsiasi ipotesi di licenziamento e che apra, cosi' come chiesto a livello nazionale, alla sola concessione dei contratti di solidarieta'". I lavoratori impegnati in questa dura lotta chiedono "al prefetto di Napoli di intervenire, convocando un tavolo apposito, per sbloccare la vertenza in corso e favorire l'apertura di un vero tavolo negoziale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media