Cerca

Spiagge: Spacca (Marche), Governo sia promotore azione forte in Europa (2)

Economia

(Adnkronos) - "Questa direttiva - ha proseguito Spacca - si basa sul principio di un bene...
0
(Adnkronos) - "Questa direttiva - ha proseguito Spacca - si basa sul principio di un bene...

(Adnkronos) - "Questa direttiva - ha proseguito Spacca - si basa sul principio di un bene disponibile in forma limitata e la cui gestione concessoria possa recare danno sulla base del principio della concorrenza ad altre imprese nell'area europea. In realta' queste imprese utilizzano soltanto il 25% del demanio marittimo e la loro natura di micro e piccole dimensioni, con forme giuridiche prevalentemente familiari, non reca sicuramente pregiudizio alla concorrenza europea. Quindi esistono le condizioni per sostenere le ragioni degli imprenditori balneari presso l'Europa, soprattutto nel momento in cui si dichiara di voler rilanciare la crescita dell'economia proprio puntando sulle micro e piccole imprese".

"La Regione Marche - ha aggiunto Spacca - chiede quindi al Governo italiano di farsi promotore di un'iniziativa forte presso l'Europa per derogare all'articolo 12 della direttiva sui servizi. Qualora l'Europa rimanga sorda dinanzi alla voce del Governo italiano, a questo punto e' sicuramente necessario legiferare in materia, in modo da salvaguardare l'iniziativa imprenditoriale di queste attivita' economiche, ricercando un'interpretazione alla normativa europea. In questo senso - ha concluso - le Regioni italiane potrebbero presentare al Parlamento una proposta di legge in considerazione della rilevanza sociale ed economica di questa attivita', agevolando cosi' la stesura del disegno di legge che viene richiesto dalle organizzazioni sindacali''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media