Cerca

Morosini, aperta a Bergamo la camera ardente. Domani l'ultimo saluto

Sport

Bergamo, 18 apr. - (Adnkronos/Ign) - Aperta la chiesa della parrocchia del Monterosso la camera...
0
Bergamo, 18 apr. - (Adnkronos/Ign) - Aperta la chiesa della parrocchia del Monterosso la camera...

Bergamo, 18 apr. - (Adnkronos/Ign) - Aperta la chiesa della parrocchia del Monterosso la camera ardente di Piermario Morosini, il 25enne giocatore amaranto morto sabato pomeriggio per un malore in campo. Dopo il saluto allo stadio Picchi di Livorno, la salma del giocatore è arrivata ieri sera nella sua città natale Bergamo. Qui domani si svolgeranno i funerali, previsti per le ore 11. Saranno celebrati da don Luciano Manenti. Tre maxischermi sono stati allestiti all'esterno per seguire il rito funebre.

''Voglio sottolineare l'importanza dell'impegno che tutto il mondo sportivo ha preso perché la vigilanza, la prevenzione e l'attenzione diventino sempre maggiori per evitare che giovani vite tra le più promettenti del nostro Paese siano tragicamente spezzate'', ha sottolineato il presidente del Consiglio Mario Monti, ricordando la tragica morte di Morosini, durante il suo intervento nella sede del Coni alla cerimonia per la consegna dei ''collari d'oro'' e diplomi al merito sportivo.

Gianni Petrucci, presidente del Coni, aprendo la cerimonia ha ricordato il giocatore definendo la giornata di sabato davvero "drammatica''. ''E' stata una giornata terribile per il mondo del calcio e dello sport. Ha fatto bene il calcio a fermarsi. Sono contento che le società abbiano voluto impegnarsi per essere vicine alla famiglia di Morosini in un momento drammatico'', ha aggiunto Petrucci.

Presente al Coni Armin Zoeggeler, fuoriclasse dello slittino azzurro, che rispondendo ad alcune domande, ha detto riaguardo alla scmparsa di Morosini: ''Sono momenti duri e difficili da affrontare per gli atleti. Ma nel mondo dello sport questi rischi esistono e sono difficili da prevedere. Lo sport - ha poi spiegato - deve andare avanti, soprattutto per i giovani''

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media