Cerca

Archeologia: 'Il tesoro di Misurata' in un convegno a Roma

Cultura

Roma, 18 apr. (Adnkronos) - 'Il tesoro di Misurata. Produzione e circolazione monetaria nell'eta'...
0
Roma, 18 apr. (Adnkronos) - 'Il tesoro di Misurata. Produzione e circolazione monetaria nell'eta'...

Roma, 18 apr. (Adnkronos) - 'Il tesoro di Misurata. Produzione e circolazione monetaria nell'eta' di Costantino' e' il Convegno internazionale di studi che si terra' a Roma dal 19 al 20 aprile, (ore 9.15) presso l'Istituto nazionale di Studi Romani in Piazza dei cavalieri di Malta, 2. All'evento, organizzato dall'Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali (Itabc) del Consiglio nazionale delle ricerche, partecipera', tra gli altri l'ambasciatore libico (CNT) Hafed Gaddur.

Il tesoro libico, scoperto nei primi mesi del 1981 in un sito a circa 18 km ad Ovest della odierna citta' di Misurata, costituisce il maggiore ritrovamento ad oggi noto di monete romane imperiali del IV secolo d.C: circa 108.000 nummi (monete in bronzo argentato) databili non oltre il 333, custoditi presso il Museo Archeologico di Leptis Magna (El Khoms). Sebbene lo studio di tutte le monete del ritrovamento, in considerazione del loro altissimo numero, non sia ancora stato ultimato, emergono gia' dati di grande interesse per la storia e la mappatura dell'approvvigionamento monetario della provincia tripolitana tra la fine del terzo secolo e il primo trentenniodel quarto e, piu' in generale, per la storia economica della regione.

Il dr. Salvatore Garraffo, direttore dell'Itabc-Cnr, coordina il progetto di studio e di pubblicazione della ingente mole di monete, al quale partecipano anche l'Istituto per i beni archeologici e monumentali del Cnr, i Laboratori Nazionali del Sud dell'Istituto nazionale di fisica nucleare, le Universita' di Catania e di Genova, e l'Universite' de Paris I - Sorbonne.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media