Cerca

Palermo: Caronia (Pid), spiragli per vertenza Gesip, 50 mln da Regione

Cronaca

Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - "La Gesip potrebbe proseguire il lavoro, grazie al voto unanime...
0
Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - "La Gesip potrebbe proseguire il lavoro, grazie al voto unanime...

Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - "La Gesip potrebbe proseguire il lavoro, grazie al voto unanime dell'Ars su un ordine del giorno presentato da me e accolto come raccomandazione dalla presidenza della Regione. La Regione anticipera' 50 milioni di euro per fare ripartire l'attivita', a patto che nel frattempo, entro il 31 dicembre, il Comune riorganizzi le partecipate. In questo modo per la Regione sara' possibile accedere ai fondi statali previsti dal Decreto Salva Italia, in maniera da farsi restituire la somma anticipata". Ad annunciarlo e' Marianna Caronia, parlamentare regionale siciliano del Pid e candidata sindaco del Comune di Palermo.

"Non e' ancora la soluzione finale di una vicenda complicata - prosegue -, ma e' un ottimo modo per dare respiro ai lavoratori e tempo al Comune di modificare radicalmente il sistema delle partecipate. Ovviamente, bisognera' privatizzare la massima parte dei servizi, indicando nel bando come fattore di premialita' l'assorbimento del maggior numero possibile dei lavoratori. Oltre a questo, occorrera' creare una societa' consortile per tutte le partecipate, in modo da ridurre i Cda".

"E poi - conclude il parlamentare del Pid - dovremo utilizzare l'Apq per gli ammortizzatori in deroga per accompagnare alla pensione i lavoratori che vi sono piu' vicini. Tutto questo lavoro andra' iniziato il piu' presto possibile e mi auguro che il presidente della Regione dia rapidamente seguito a quanto promesso all'Aula".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media