Cerca

Sicilia: Maira (Pid), gravissimo stop Eni a Gela, Regione intervenga

Economia

Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - ''All'Eni chiediamo una strategia chiara che non porti al...
0
Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - ''All'Eni chiediamo una strategia chiara che non porti al...

Palermo, 18 apr. - (Adnkronos) - ''All'Eni chiediamo una strategia chiara che non porti al disimpegno per Gela. Va evitata un' altra vicenda come quella di Fiat su Termini Imerese. Credo che il blocco di due linee di produzione nella raffineria di Gela provochera' danni occupazionali fortissimi in un territorio che come quello nisseno che gia' paga prezzi alti per la disoccupazione". Lo afferma Rudy Maira, capogruppo Pid Cantiere popolare all'Assemblea regionale siciliana e segretario del partito nell'Isola.

"La Regione siciliana - prosegue - dovra' svolgere un ruolo attivo per garantire il lavoro ai 1100 dipendenti dello stabilimento petrolchimico. Per questa ragione ho chiesto una convocazione straordinaria dell'Assemblea regionale siciliana per affrontare la vertenza dell'Eni con l'obiettivo di studiare anche aiuti normativi che, mantenendo i livelli occupazionali, spingano l'azienda - conclude Maira - ad investire a Gela ad esempio sulle energie rinnovabili".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media