Cerca

Fonsai: tra creditori Sinergia anche lo Ieo per 12,5 mln (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Le azioni Premafin di Sinergia concorrono, risulta agli atti della richiesta di...
0
(Adnkronos) - Le azioni Premafin di Sinergia concorrono, risulta agli atti della richiesta di...

(Adnkronos) - Le azioni Premafin di Sinergia concorrono, risulta agli atti della richiesta di fallimento presentata dal pm Luigi Orsi, a garantire circa 100 mln di debito bancario, altri 120 mln di debito sono garantiti invece dall'ipoteca sull'Area Cerba, dove e' previsto l'insediamento di un polo ospedaliero.

Ai giudici della sezione fallimentare del Tribunale di Milano, la Procura ha depositato anche la memoria con la quale il presidente del cda di Imco, Fausto Nunzi, afferma che Sinergia, per proseguire in attivita' fino al 2014, ha bisogno di liquidita' per 51 mln e parla di licenziamenti da operare per restare operativi con non piu' di 30 dipendenti. Sempre agli atti della richiesta di fallimento vi e' il giudizio della societa' Ernest & Yung che parla di rischio di contenzioso fiscale tra i 2,6 e i 4,9 mln. Tra i documenti depositati ci sono poi le testimonianze di Salvatore Rubino, direttore generale di Sinergia e di Giovanni La Croce, consulente.

Una parte della richiesta di fallimento, il pm Orsi l'ha 'dedicata' alla competenza territoriale che, a suo giudizio, si radica a Milano dove c'e' "il vero centro propulsivo e direzionale dell'impresa". In piu' il magistrato ricorda l'origine dell'inchiesta avviata su Fonsai per ostacolo alla vigilanza, e cioe' la segnalazione della Consob che indicava come enti giuridici esteri acquistavano in asta di chiusura determinando il rialzo artificioso del prezzo delle azioni. Ad acquistare , secondo la relazione, erano due trust che detengono il 20% di Premafin, gestiti da Giancarlo De Filippo, indicato come persona vicina al gruppo Ligresti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media