Cerca

Lazio: Consiglio approva due risoluzioni su crisi economica e occupazionale

Economia

Roma, 18 apr. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Bruno Astorre, ha...
0
Roma, 18 apr. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Bruno Astorre, ha...

Roma, 18 apr. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Bruno Astorre, ha approvato a maggioranza due risoluzioni al termine della seduta straordinaria dedicata alla crisi economica e occupazionale. La prima presentata dal consigliere Mario Mei, la seconda sottoscritta da tutti i gruppi di maggioranza, primo firmatario Carlo De Romanis. Respinte tre risoluzioni presentate dai gruppi di minoranza.

La votazione si e' svolta al termine di un lungo e articolato dibattito, durato quasi sette ore, in cui sono state affrontate le questioni e le criticita' che avevano spinto la Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari ad accettare all'unanimita' e ad accorpare due richieste di sedute straordinarie: una, primo firmatario Francesco Saponaro, sulla crisi delle imprese; l'altra, primo firmatario Luigi Nieri, sull'emergenza occupazionale.

Con la risoluzione del consigliere Mario Mei, approvata con 36 voti a favore e 2 astenuti, il Consiglio impegna la Presidente Polverini e la Giunta ''ad intraprendere idonee ed urgenti iniziative volte a favorire: la crescita, il rigore, l'equita' e l'occupazione'', attraverso una serie di azioni, tra cui: la semplificazione normativa per le piccole e medie imprese; l'attuazione della legge sullo Small business act; la valorizzazione del sistema dei Confidi; l'accelerazione della spesa dei fondi europei; il sostegno all'internazionalizzazione; un'efficiente spending review; la lotta all'usura e la compensazione tra crediti delle imprese verso la Pa e debiti tributari. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media