Cerca

Musica: domani Loreena McKennitt in concerto all'Auditorium di Roma

Spettacolo

Roma, 18 apr. (Adnkronos) - Loreena McKennitt, star indiscussa del genere "celtico eclettico",...
0
Roma, 18 apr. (Adnkronos) - Loreena McKennitt, star indiscussa del genere "celtico eclettico",...

Roma, 18 apr. (Adnkronos) - Loreena McKennitt, star indiscussa del genere "celtico eclettico", sara' protagonista domani di un attesissimo concerto nella sala Santa Cecilia dell'Auditorium nell'ambito della sua lunga tourne'e europea. Con lei sul palco alcuni dei musicisti gia' noti al pubblico per averla accompagnata anche in passato, come il chitarrista Brian Hughes, il violinista Hugh Marsh e la violoncellista Caroline Lavelle. In scaletta i migliori brani, tratti da decine di album con i quali la cantautrice canadese, a partire dall'esplorazione delle radici della musica celtica (Blacksmith, She Moves Through The Fair), ha compiuto un lungo viaggio musicale che l'ha portata dall'Irlanda, attraverso il Mediterraneo, fino in Asia Minore. Loreena McKennitt ha venduto sinora, nel corso della sua carriera, piu' di 14 milioni di copie dei suoi 12 album.

Originaria di un piccolo paese delle praterie canadesi, ha iniziato a pubblicare musica nel 1985 (Elemental). Ha subito il 19 luglio 1998 la perdita dell'amato Ronald Rees, con il quale era in procinto di sposarsi, affogato in un incidente di canottaggio sul lago Huron. La tragedia la tiene lontana dalla musica per quasi nove anni. Gli anni tra il 2000 e il 2005 sono anni di viaggio per Loreena, che approfondisce il suo orizzonte culturale verso le porte dell'Europa, il Medio Oriente e verso l'Asia. Da idee, spunti e sensazioni provate in questi luoghi nasce nel novembre 2006 il successivo album: An Ancient Muse registrato ai Real World Studios di Peter Gabriel. Nella primavera 2008 ha registrato A Midwinter Night's Dream. L'ultimo album. The Wind That Shakes The Barley, e' uscito nel 2010. Ha sempre esercitato un controllo personale della propria musica attraverso l'etichetta da lei fondata. E' considerata una delle musiciste indipendenti di maggior successo.

Nel 2007, dopo molti anni di assenza dal palco, torna in tourne'e, attraversando molti paesi, tra i quali l'Italia. Nell'estate 2008 prende il via il "Celtic Footprint Tour", che tocca anche Udine e a Brescia. Tra giugno e luglio 2009 ha avuto luogo una nuova tourne'e: la parte europea ha avuto per protagonista il mar Mediterraneo con esibizioni in Grecia, Italia, Turchia, Cipro, Libano e Ungheria. La sua musica riflette i viaggi e le avventure vissuti intorno al mondo, senza interrompere la continua ricerca delle radici della musica celtica. La McKennitt ha inoltre partecipato con due brani alla colonna sonora del film Disney Tinker Bell (in Italiano "Trilli"). Il 7 dicembre 2008 l'artista ha partecipato alla 16ª edizione del Concerto di Natale, a Verona, trasmessa sugli schermi di Rai2 la sera della vigilia di Natale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media