Cerca

Minaccia moglie e figlie

Arrestato per stalking

Minaccia moglie e figlie
È stato arrestato per 'stalking', ossia maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della ex moglie. Sotto accusa è un operaio romano di 39 anni, con precedenti penali. Dopo una richiesta di aiuto al 112 per una lite tra parenti, i militari sono intervenuti in località Castelverde dove una signora denunciava l'aggressione da parte dell'ex marito, che l'aveva colpita ripetutamente procurandole lesioni in varie parti del corpo. I carabinieri hanno bloccato l'uomo che si trovava in evidente stato di alterazione alcolica e che in preda a un forte impeto d'ira stava sferrando calci e pugni contro un cassonetto della spazzatura e minacciava di morte l'ex coniuge e le due figlie minorenni. Secondo il racconto fatto dalla donna, dopo la separazione il 39enne si sarebbe reso responsabile di vari episodi persecutori consistenti in aggressioni verbali nei confronti della ex moglie e minacce di morte anche ai danni anche delle due figlie. L'uomo, che è si trova ora al Regina Coeli di Roma, dovrà rispondere dei gravi reati contestati, per i quali rischia una pena fino a 8 anni di reclusione. La vittima, refertata presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale di Tivoli, è stata dimessa con prognosi di 7 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog